Tu sei Invisibile!

Ti sembra impossibile diventare invisibile? Leggi qui e vedrai che è più facile di quanto pensi.

Ma chi sono davvero gli “invisibili”?

In un epoca dove la visibilità è tutto, scoprire di essere invisibile va contro tutte le tendenze.

Eppure sono in tanti che gridano al mondo la loro presenza ma urlano senza che la voce esca e nessuno li riesce a sentire.

Aspettano di avere una possibilità che purtroppo fatica sempre ad arrivare. Non per mancanza di competenza o professionalità ma solo perché il senso di “apparire incessante” non gli appartiene.

Diciamo che la parola timidezza e imbarazzo non fanno parte del nuovo dizionario digitale.

Come si fa allora? Qual’è la ricetta magica per uscire da questo mantello di Harry Potter?

Personalmente non lo so, ma ho comunque una mia personale idea. Se si naviga sul web si possono notare e trovare mille persone che promettono la soluzione a questo mistero, più like, più follower, più engagement rate.

Si rischia però di mettersi in mani di persone che si sono improvvisate e che cavalcano l’onda della tendenza del momento.

Poi ci sono aziende che cercano figure professionali ma non hanno neanche loro idea realmente di chi hanno bisogno. Cercano degli ibridi, dei tutto fare, ma questo generalizzare contribuisce solo a creare tanta confusione.

Per essere più chiari…e come se tu una bella mattina decidessi di andare dal macellaio per rattoppare un paio di scarpe e già che ci sei decidessi pure di farti una bella messa in piega!

Ecco, nel Digital tante figure si possono assomigliare ma un esperto SEO difficilmente avrà anche le stesse competenze di un Graphic Designer e quest’ultimo non è detto che sia un professionista in campagne adwords.

Con il tempo nel settore della comunicazione si sono sviluppati vari ruoli, la cosa che secondo me va compresa meglio è che nessuna posizione può essere uguale ad un altra, si possono certamente complementare come tasselli di un puzzle ma non possono essere sostituite.

A tal proposito ti indico una guida fatta veramente bene sulle varie professioni. Fermati a leggerla perché è inutile assegnarsi tanti titoli lavorativi quando molte volte non se ne conosce neppure il significato:

Dizionario Professioni Digitali, (è del 2018 ma direi ancora estremamente attuale in attesa di quella del 2019-2020) https://www.agid.gov.it/sites/default/files/repository_files/osservatorio_competenzedigitali_professioni_ict_finale.pdf

Dizionario Professioni Digitali

Personalmente non posso dirti come uscire da questo status d’ invisibilità facendone parte anche io, credo però che seminare la propria competenza ovunque, online o offline, sia come un iceberg, piano piano tutto riaffiora fino a che finalmente il mondo inizia a vedere e sentire la tua voce e tu raccogli i frutti di tanto lavoro svolto in sordina…

Passando alla parte più ludica di questo argomento della “non visibilità”, ti spiego come ho fatto a rispondere alla domanda del mio Andrea che come sempre riesce a destabilizzarmi:

“mamma mi fai diventare invisibile come Herry Potter”? il problema è stato trovare una risposta soddisfacente per un bambino di 7 anni. Passati i primi 30 secondi di smarrimento mi sono messa alla ricerca di una soluzione.

E ne ho trovate 2!

La prima è il famoso mantello di Henry Potter con poteri magici annessi!

Ebbene sì… lInvisibility Cloack Deluxe Editionè addirittura acquistabile a 60 sterline – circa 70 euro – e può essere consegnato in Italia.

Nato da una collaborazione tra Wow!Stuff e Warner Bros, l’iconico Invisibility Cloack del maghetto più famoso al mondo consente di far apparire e scomparire qualsiasi cosa o persona vada a ricoprire. Sfruttando la realtà aumentata con un sistema simile al green screen, basterà indossarlo o poggiarlo sopra un oggetto qualsiasi. Infine inquadrandolo con l’applicazione Wow!Stuff disponibile gratuitamente per iOS e Android – per vederlo in azione.

Deve essere divertente sentirsi come Henry Potter almeno per un momento ;).

mantello invisibilità herry potter
https://harrypottershop.co.uk

La seconda soluzione invece è stata aprire Photoshop e rendere Hulk, il giocattolo di Andrea, invisibile attraverso la grafica…Questo è il risultato che abbiamo ottenuto, non male è?

Se sei curioso di sapere come ho fatto fammelo sapere, magari posso fare un video dove spiego il procedimento che ho utilizzato.

Concludendo, da inguaribile ottimista quale sono, credo che ci sia speranza per tutti. Ma senza tanta gavetta, senza studio e senza avere una dose non marginale di fortuna e umiltà non potrai mai andare da nessuna parte. Se poi sei una donna, una mamma e una freelance come me la strada è ancora più impervia ma l’importante è non mollare mai.

Oscar Wilde diceva:

“Il vero mistero del mondo è il visibile, non l’invisibile”

Erika Ricci

Erika Ricci

Art Director e Consulente, specializzata in Brand Identity e Sensorial Marketing.

Con Creatività ed Eleganza aiuto le aziende a comunicare la loro identità attraverso l'utilizzo dei sensi.

Post Recenti

Windows Update

Je kunt dit doen door een .bat-bestand te gebruiken. Wanneer je STACK als netwerkschijf hebt gekoppeld, zul je bij het opstarten van je computer het

Leggi l'articolo

Lascia un commento

Ti è piaciuto questo articolo?

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Linkdin
Condividi su Pinterest